Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/2001

I Principi generali

Il Decreto Legislativo n. 231 del 2001 ha introdotto nell'ordinamento italiano la responsabilità amministrativa delle Società per determinati reati commessi materialmente da amministratori, rappresentanti o dipendenti, nell'interesse e a vantaggio della Società stessa, con conseguenti sanzioni pecuniarie e interdittive a carico della Società.

La responsabilità della Società viene esclusa se essa ha adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione di reati, modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire i reati stessi ed ha istituito un Organismo preposto a vigilare sul funzionamento e sull’osservanza dei modelli.

 

Modello di organizzazione e di gestione di cui al Decreto Legislativo 231/01

Rummo S.p.A. si è dotata, con delibera del Consiglio di Amministrazione del 5 Agosto 2015,  di un proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (o "Modello"), di un Codice etico quale carta dei valori etici e sociali per tutti coloro che partecipano alla realtà aziendale ed ha affidato ad un Organismo di Vigilanza, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, il compito di vigilare sul funzionamento e l'osservanza del Modello e di curarne l'aggiornamento.

Il Modello Organizzativo adottato da Rummo S.p.A. è coerente nei contenuti con quanto disposto dal Decreto e si inserisce nella più ampia politica della Società volta a sensibilizzare sia il personale interno, sia i collaboratori esterni e i partner commerciali alla gestione trasparente e rispettosa delle norme vigenti e dei principi fondamentali di etica nel perseguimento della finalità sociale.

Il Modello adottato da Rummo S.p.A. rappresenta un chiaro segnale dell’azienda in materia di trasparenza e senso di responsabilità nei rapporti interni e con il mondo esterno.

Il Modello è costituito da una "Parte Generale" e da singole "Parti Speciali" predisposte per le diverse tipologie di Reati e Illeciti da prevenire.

La “Parte Generale” del Modello è facilmente disponibile ed accessibile in formato pdf.

 

L’Organismo di Vigilanza

L’Organismo di Vigilanza ai sensi dell’art. 6 D.Lgs 231/01 è stato istituito da Rummo S.p.A. con delibera del Consiglio di Amministrazione del 5 Agosto 2015 con il compito, in sintesi, di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del Modello di Organizzazione e Gestione nonché del Codice Etico adottati dalla società allo scopo di prevenire la commissione dei reati contemplati dal D.Lgs 231/01.

La società Rummo S.p.A., per il tramite del proprio Consiglio di Amministrazione, ha deciso di strutturare l’Organismo di Vigilanza mediante una composizione monocratica.

 

Download allegati: